Farfalle della (mia) nonna

Quando ero piccola mia nonna aveva una osteria e io ero spesso lì, soprattutto d’estate. L’unico giorno in cui l’osteria era chiusa, era il mercoledì.

DSC_0012

Quindi il mercoledì mia nonna non cucinava quasi mai, si andava in rosticceria di solito a prendere delle cose già pronte; ma ogni tanto capitava che facesse questa pasta che era una delle sue preferite (almeno così mi ricordo io).

E’ una pasta semplicissima e per me significa estate, ma in realtà ora si può fare tutto l’anno.

E’ delicata e  adatta anche a pranzi con amici o per far mangiare le zucchine ai bimbi!

Ingredienti per 2 persone:

  • 150 gr di farfalle
  • 1 zucchina grande
  • 2 cucchiai di olio di oliva extravergine
  • pepe possibilmente fresco da macinare
  • 150 gr di ricotta

Mettere a bollire l’acqua.

Nel frattempo scaldate l’olio in una padella grande e tagliate la zucchina a rondelle sottili (ma non troppo) e rosolatele nell’olio caldo. Le zucchine si devono cuocere e dorare. Salare leggermente le zucchine. Lasciarle riposare nella padella.

Quando le farfalle saranno a metà cottura circa, aggiungere la ricotta nella padella e amalgamare il tutto e scaldare il composto a fiamma bassa. Prima di scolare la pasta aggiungete alla padella uno/due cucchiai di acqua di cottura e poi scolate le farfalle al dente e versatele direttamente nella pentola.

Mescolare bene e come tocco finale aggiungete una macinata di pepe fresco (possibilmente).

Muffin cioccolato e noce di cocco

Questi muffin li ho fatti per il mio ritorno in ufficio….non che volessi veramente festeggiare la cosa, ma avevo voglia di provare dei muffin al cioccolato.

DSC_0274

Ingredienti per 12 muffin (ingredienti secchi):

  • 105 gr di farina 00
  • 300 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 85 gr di cacao amaro in polvere
  • 50 gr di cocco grattugiato

Ingredienti liquidi:

  • 65 ml di latte di cocco
  • 165 ml di olio di girasole
  • 4 uova, tuorli e albumi separati

Accendete il forno a 200° e mettete i pirottini di carta negli stampi da muffin.

Mescolate insieme tutti gli ingredienti secchi, tranne un cucchiaio di cocco che servirà per decorare i muffin.

Mescolate insieme tutti gli ingredienti liquidi tranne gli albumi, che dovrete montare con le fruste a parte.

Mescolate insieme gli ingredienti secchi e quelli liquidi e poi aggiungete gli albumi montati e uniteli al composto mescolando dolcemente con una spatola di plastica. Non lavorate troppo la pasta.

Suddividete l’impasto nei pirottini e spolverizzateli con un pò di noce di cocco.

Cuoceteli per 20-25 minuti fino a che saranno gonfi e morbidi. Controllate che siano cotti con uno stuzzicadenti.

Cockies morbidi all’avena e noci

DSC_0002

Di solito non mi piace fare i biscotti perchè non vengono mai bene, nel senso che hanno un retrogusto di forno che solitamente non mi piace….poi sono secchi, o troppo burrosi, o brutti…..insomma preferisco comprarli….tranne questi che sono una vera delizia!

Ma soprattutto sono una sorpresa perchè dalla foto sul libro doveva venire qualcos’altro ed invece, visto che ho dovuto sostituire un’ingrediente, sono usciti questi biscotti buonissimi.

Ingredienti per 30 bicotti:

  • 200 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 150 gr di fiocchi d’avena
  • 50 gr di noci tritate grossolanamente
  • 180 gr di burro ammorbidito
  • 1 cucchiaino di sale
  • 200 gr di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 2 uova

Setacciate la farina, il sale e il lievito in una terrina; aggiungete l’avena e le noci tritate e mescolate bene. Montate il burro con lo zucchero e la vaniglia con le fruste elettriche finchè ottenete una crema morbida e chiara. Sempre sbattendo, aggiungete le uova, uno alla volta, finchè l’uovo viene ben incorporato prima di aggiungere il secondo. Aggiungete la farina gradualmente sempre mescolando bene.

Versate il composto su della pellicola trasparente, avvolgete l’impasto con la pellicola e dategli la forma di un cilindro di circa 7 cm di diametro, usate le mani per rendere il cilindro più regolare possibile. Se andate meglio, fate due cilindri. Lasciate riposare i composti in frigo per almeno un’ora, un’ora e mezzo.

Accendete il forno a 180° e foderate due placche con della carta da forno. quando l’impasto è abbastanza compatto, bagnate un coltello con dell’acqua e tagliate dei biscotti spessi circa 1 cm e disponeteli sulle placche abbastanza distanti uno dall’altro.

Infornate i biscotti per circa 12-15 minuti, fino a che saranno dorati (attenti a non bruciarli). Lasciateli raffreddare per qualche minuto prima di spostari su una grata per farli raffreddare del tutto, prima di spostarli su un piatto.

Note: se vi piacciono, potete fare anche la versione al cioccolato, basta aggiungere 100 gr di gocce di cioccolato.

 

Red Velvet Cupcakes

Era tanto che volevo provare quest cupcakes, ma non mi ero mai seriamente preoccupata degli ingredienti…..Poi mi sono ritrovata con delle barbabietole rosse in frigo e non sapevo bene cosa farne, quindi ho provato questa ricetta.

Credo che vi stupiranno, perchè sono molto particolari ma buonissimi!!!

DSC_0020

Ingredienti per 16 cupcakes:

  • 200 gr barbabietola bollita
  • 180 gr burro ammorbidito
  • 275 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 2 uova
  • 270 gr di farina
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 90 ml di latte
  • 125 gr di yogurt
  • 200 gr di mascarpone
  • 50 gr di zucchero a velo

Accendere il forno a 180° e mettere i pirottini da cupcakes negli stampi da muffin.

Tagliare la barbabietola a pezzettini e metterla nel frullatore e frullare finchè non si ottiene una purea liscia.

Sbattere in una ciotola il burro con lo zucchero e la vaniglia finchè non ottenete un composto spumoso e morbido. Aggiungere un uovo e frullate bene finchè si è amalgamato bene e poi aggiungere l’altro uovo. Aggiungete le barbabietole e mescolatele e poi aggiungere la farina setacciandola sopra il composto e frullando a velocità minima. Aggiungere poi il bicarbonato, il cacao setacciato, il latte a filo e poi 90 gr di yogurt.

Quando il composto sarà ben amalgamato, suddividere il composto nei pirottini riempendoli per due terzi. Cuoceteli per 20/25 minuti, finchè i cupcakes saranno gonfi e leggermente crepati sulla superficie.

Togliere le tortine dal forno e farle raffreddare su una grata per 15/20 minuti.

Mescolate il mascarpone con 35gr di yogurt e lo zucchero con una frusta elettrica finchè ottenete una crema spumosa. Mettete la crema nella sac a poche e decorate i cupcakes. Spolverate i cupcakes con un pò di zucchero a velo.

Note: vi devo avvertire, senza crema questi cupcakes sono un pò particolari di gusto, ma il mascarpone li rende fantastici.

Pane fatto in casa ai cereali ed erbette provenzali

Questo è un altro tentativo di pane fatto in casa che non è venuto poi così male!!!

DSC_1084

Ingredienti per 3 pagnotte:

  • 200 gr di farina integrale
  • 200 gr di farina 00
  • 100 gr di farina di kamut integrale
  • 1 cucchiaino di sale ben pieno
  • 10 gr di erbette provenzali secche
  • 25 gr di lievito di birra fresco
  • 280 ml di acqua tiepida.

Mettere le farine, il sale e le erbette secche in una ciotola e mescolare bene creando una fontana al centro. Nel frattempo fate sciogliere il lievito nell’acqua tiepida (mi raccomando non calda, tiepida). Versare l’acqua nella fontana e impastare a mano per 5 minuti finchè risulta una palla liscia ed elastica.

Infarinare la palla e metterlo a riposare in una ciotola pulita coprendolo con un canovaccio per un’ora e mezza. Meglio se sta in un posto tiepido, lontano da correnti d’aria, tipo nella bocca del forno tiepido spento.

Finita la lievitazione prendi il composto, sgonfialo con le mani e forma tre pani leggermente allungati.

Accendi il forno a 190° (modalità statica) . Metti i tre pani su una placca da forno rivestita con carta da forno e fai leivitare altri 15 minuti.

Fai una croce sopra i pani ed infornali per 30-35 minuti. Sforna il pane e lascialo raffreddare.

Note: questo pane resta morbido per 2/3 giorni

Cesar salad rivisitata

Volevo fare una bella Cesar salad visto che avevo un pò di pollo e tanta insalata e c’era il sole……ma mi mancava qualche ingrediente così ho rimediato a modo mio!

DSC_0017

 

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 gr di petto di pollo
  • insalata verde (quella che preferite, anche se servirebbe quella romana)
  • 1 cetriolo (se non lo avete, sostituitelo con il classico pane in cassetta)
  • 1 cucchiaino di senape di digione
  • 100 gr di yogurt bianco
  • 1 cucchiaio di olio
  • sale e pepe
  • 1 cucchiaino di curcuma (facoltativa)
  • 2 cucchiai di semi di sesamo

Cuocete il petto di pollo in padella: potete farlo con o senza burro, dipende da quanto vi piace morbido il pollo. Salatelo e pepatelo e quando è pronto spostatelo in un piatto e tagliatelo a pezzetti e lasciate che si raffreddi.

Pulite l’insalata, lavatela e asciugatela e dividetela nei piatti; pelate il cetriolo e tagliatelo a pezzetti: il cetriolo sostiruisce la componente croccante data dal pane. Se optate per il pane, tagliatelo a pezzetti e saltatelo con un filo d’olio in padella finchè non diventa croccante.

Preparate la salsa: mettete lo yogurt e la senape in una ciotola e sbattete con una forchetta, aggiungete l’olio e mescolate. Aggiustate di sale e pepe: se la salsa vi sembra acida, aggiungete la curcuma, vedrete che toglie la componente acida! Mescolare bene.

Suddividete il cetriolo (pane) nei piatti e poi aggiungete il pollo; versate la salsa a cucchiaiate e finite con un cucchiaio di sesami per piatto.

Note: volete una variante super succulenta e un pò più invernale? Prendete due fette di bacon o pancetta tagliata abbastanza sottile e cuocetela in padella finchè diventa croccante croccante. Tagliatela a pezzettini e gustatela nell’insalata!

 

Pasta gialla

Ultimamente sto provando una nuova spezia che prima non usavo: la curcuma……Vedo che viene usata spesso nella cucina etnica asiatica e quindi mi ha un pò incuriosita. Ecco io la trovo una spezia “dolce”, non è piccante come paprika e curry, anche se non ha niente a che fare con la cannella, è assolutamente diversa, insomma va provata!!!

DSC_0040

Ingredienti per due persone:

  • 150 gr di pasta corta (quella che preferite)
  • un peperone giallo
  • 100 ml di panna da cucina
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1/2 cucchiaino di curry
  • pepe nero
  • 1 cucchiaio di olio di oliva

Cuocete la past come fate di solito. Nel frattempo tagliate a pezzettini piccoli il peperone giallo e saltatelo in padella con l’olio d’oliva. Aggiungete un pò di sale e pepe ai peperoni. Quando mancano circa 3 minuti a scolare la pasta aggiungete ai peperoni la curcuma e il curry, mescolate bene e dopo circa 1 minuto aggiungete la panna, che si deve un pò addensare.

Quando la pasta è pronta, scolatela e versatela subito nella padella (sperando che trattenga un pò di acqua di cottura) e saltatela per un minuto sul fuoco mescolando bene in modo che la pasta prenda bene tutto il sugo.

Note: ho aggiunto il curry perchè il peperone è dolce e insieme alla curcuma che è altrettanto dolce, mi sembrava mancasse qualcosa.

Cupcakes azzurri

Ho fatto questi cupcakes per un pomeriggio insieme alle amiche e ai nostri nanetti!! Visto che la padrona di casa che ci ospitava è di nuovo in dolce attesa, ho evitato creme con mascarpone o altri ingredienti a rischio, e ho optato per la classica crema di burro rivisitata.

DSC_0032

Questi cupcakes sono un tripudio di burro, vi devo avvertire!!!! Sono molto simili (ovvio che non cremo riuscirò mai ad avvicinarmi davvero…..) ai primi cupcakes che ho mangiato qualche anno fa a New York: base alla vaniglia e crema burrosissima, ma anche golosa.

Quindi provateli e poi fatemi sapere cosa ne pensate.

Ingredienti per 16 cupcakes:

  • 185 gr di burro morbido
  • 170 gr di zucchero finissimo
  • 3 uova temperatura ambiente
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • 155 gr farina autolievitante
  • 30 gr di farina
  • 125 ml di latte temperatura ambiente

Ingredienti per la crema di burro:

  • 250 gr burro morbido
  • 250 gr zucchero a velo setacciato
  • 80 ml panna da montare
  • colorante alimentare

Accendere il forno a 180° e preparate i pirottini di carta negli stampi da muffin.

Sbattere il burro con lo zucchero con le fruste elettriche fino ad avere una crema spumosa e chiara. Unire le uova, uno alla volta e sbattendo bene finchè viene ben amalgamato prima di aggiungere il successivo. Aggiungere la vaniglia e continuare a sbattere la crema. Setacciare insieme le due farine ed unirle al composto alternadole al latte. Non mescolare troppo: lavorare il composto solo finchè è quasi omogeneo.

Dividere il composto nei pirottini e infornarli per 15-18 minuti. Verificare con uno stecchino prima di toglierli dal forno e farli raffreddare su una griglia.

Per la crema sbattere il burro con lo zucchero finchè risulta un composto liscio. Aggiungere la panna e sbattere con le fruste per 30 secondi per ottenere un composto gonfio. Versare qualche goccia di colorante fino ad ottenere il colore che volete e poi mettete la crema di burro nella sac a poche e decorare i cupcakes, che devono essere freddi altrimenti la crema di scioglie.

Note: io spesso faccio la crema di burro con moooolto meno zucchero a velo, tipo la metà del burro. Non viene per niente male, anzi, diciamo che è un pò meno morbida ma soprattutto risulta una quantità minore di crema, quindi spesso bisogna usare più burro o metterne meno crema sui cupcakes, quindi valutate prima quanta crema avete a disposizione.

DSC_0036

Sformatini di verdura

Avevo trovato su un giornale tutta una serie di ricette a base di verdura che mi avevano molto colpito e che volevo replicare, visto che in questa settimana stavamo cercando di depurarci un pò dopo i bagordi delle vacanze.

DSC_0264

Quindi avevo letto ben bene le ricette e avevo comprato gli ingredienti giusti…..peccato che poi al momento di andare a fare questo sformato mi sono accorta che avevo dimenticato alcuni ingredienti e soprattutto non avevo lo stampo giusto!!!!!

Alla fine ho fatto questi sformatini alla mia maniera e sono venuti buooniisssiimi!!!!!!

Ingredienti per 4 sformatini:

  • 1 peperone
  • 1 melanzana rotonda
  • 1 zucchina
  • 125 gr di spinacini da insalata
  • 200 gr di asiago grattuggiato grosso

Accendete il forno a 180°. Versate gli spinaci in una pentola dove avrete messo a bollire poca acqua con sale grosso, gli spinaci vanno scottati nell’acqua bollente in modo che tutti tocchino l’acqua e poi vanno scolati. Li lasciate raffreddare e li strizzate in modo che resti meno acqua possibile.

Tagliate la zucchina a fette per il verso lungo, tagliate il peperone a falde a seconda della forma del peperone, e tagliate la melanzana a fette di circa mezzo centimetro di spessore.

Grigliate le verdure su una piastra. Quando sono tutte pronte cominciate a preparare gli sformatini.

Io ho usato una teglia da muffin in silicone, ma vanno bene anche gli stampini in metallo, l’importante è che non siano troppo piccoli.

In due stampini mettete prima le zucchine in modo che facciano da base, poi mettete un po’ di asiago grattuggiato, poi una fettina di melanzane in modo da corpire il formaggio, poi ancora formaggio e poi una falda di peperone, e poi ancora melanzane e formaggio finchè non arrivate a livello dello stampino e chiudete con i lembi di zucchina che dovevano essere rimasti all’esterno dello stampo.

Negli altri due stampini mettete sul fondo una falda di peperone ed intorno le melanzane, poi mettete il formaggio, gli spinaci strizzati, il formaggio e poi melanzane e peperoni, alternandolo al formaggio finchè arrivate a livello dello stampino e chiudete o con melanzane o con il peperone a seconda di quello che avete a disposizione.

Mettete in forno per 15/20 minuti. Sfornate e servite caldi o tipiedi.

Note: io amo le verdure che ho usato, potete anche sceglierne delle altre se volete o ne avete altre in casa. State attenti solo all’equilibrio dei sapori: l’asiago è saporito e si accosta bene a sapori intensi ma non troppo.

 

Mojito alla fragola

Questo mojito lo faccio sempre quando ho amici a casa, tanto che lo scorso Natale mi hanno regalato i bicchieri proprio da mojito!!!!

DSC_1089

Guardate è semplicissimo e si può fare la variante alcolica o analcolica.

Ingredienti per 4 mojito:

  • 3 lattine di Mojito della Soda (lo trovate al supermercato nella sezione bibite)
  • sciroppo di fragola (non amarena, ma fragola)
  • rum bianco se fate la variante alcolica

Prendete dei bicchieri alti, versate in ognuno un dito scarso di sciroppo di fragola ed eventualmente il rum. Se mettete il rum la quantità è a vostra discrezione, ovviamente! Io di solito ne metto un dito, poi si fa sempre in tempo ad aggiungerne.

Versate poi 2/3 della lattina di mojito freddo e gustatevi il vostro mojito alla fragola!!!!

Nota: volete fare una cosa molto chic? Decorate il bordo dei bicchieri con lo zucchero! Prendete i bicchieri prima di versare i vari contenuti, bagnate il bordo per circa un cm e mettete il bordo del bicchiere nello zucchero, vedrete che risultato!!!!