Farfalle della (mia) nonna

Quando ero piccola mia nonna aveva una osteria e io ero spesso lì, soprattutto d’estate. L’unico giorno in cui l’osteria era chiusa, era il mercoledì.

DSC_0012

Quindi il mercoledì mia nonna non cucinava quasi mai, si andava in rosticceria di solito a prendere delle cose già pronte; ma ogni tanto capitava che facesse questa pasta che era una delle sue preferite (almeno così mi ricordo io).

E’ una pasta semplicissima e per me significa estate, ma in realtà ora si può fare tutto l’anno.

E’ delicata e  adatta anche a pranzi con amici o per far mangiare le zucchine ai bimbi!

Ingredienti per 2 persone:

  • 150 gr di farfalle
  • 1 zucchina grande
  • 2 cucchiai di olio di oliva extravergine
  • pepe possibilmente fresco da macinare
  • 150 gr di ricotta

Mettere a bollire l’acqua.

Nel frattempo scaldate l’olio in una padella grande e tagliate la zucchina a rondelle sottili (ma non troppo) e rosolatele nell’olio caldo. Le zucchine si devono cuocere e dorare. Salare leggermente le zucchine. Lasciarle riposare nella padella.

Quando le farfalle saranno a metà cottura circa, aggiungere la ricotta nella padella e amalgamare il tutto e scaldare il composto a fiamma bassa. Prima di scolare la pasta aggiungete alla padella uno/due cucchiai di acqua di cottura e poi scolate le farfalle al dente e versatele direttamente nella pentola.

Mescolare bene e come tocco finale aggiungete una macinata di pepe fresco (possibilmente).

Annunci

Un pensiero su “Farfalle della (mia) nonna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...