Cupcakes delicati alla zucca

Dolci, dolci, dolci!!!

in questo periodo sembra che non abbia fatto altro….probabilmente è così…ma vedendo le ricette che pubblico qua, sembra che non abbia fatto altro e io sia sull’orlo del diabete….scherzi a parte questo è il periodo giusto per provare questi cupcakes (finché trovate le zucche buone) che hanno un gusto insolito.

DSC_0467

Ingredienti per 12 cupcakes:

  • 200 g di farina
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1/4 cucchiaino di noce moscata grattugiata al momento
  • 1/4 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino scarso scarso di sale
  • 120 g di burro, a temperatura ambiente
  • 200 g di zucchero
  • 2 uova
  • 170 g di purè di zucca (serve metà zucca piccola verde)
  • 220 g Philadelphia
  • 50 g burro temperatura ambiente
  • 50 gr di zucchero a velo
  • gherigli di noce per decorare (facoltativo)

Per prima cosa preparate il pure di zucca: accendete il forno a 190°. Pulite la zucca tagliata da eventuali semi. Mettete un foglio di alluminio su una teglia, adagiate la zucca con il verso tagliato verso il basso e coprite con un altro foglio di alluminio e chiudete bene. Cuocete per circa un’ora o finché la zucca non diventa morbida. Quando sarà ora di togliere la buccia, vedrete che basterà alzare la buccia e l’interno della zucca rimarrà sul foglio di alluminio. Fate raffreddare leggermente e poi frullate per avere un composto omogeneo.

Passiamo a preparare l’impasto dei cupcakes: abbassate  il forno a 180°C. Foderate i stampini da muffin con pirottini di carta. Mescolate in una ciotola abbastanza grande la farina setacciata, il lievito, la cannella, lo zenzero, la noce moscata, il sale e il bicarbonato.

In un’altra ciotola, lavorate insieme il burro con lo zucchero con le fruste elettriche finché diventa una crema bianca e morbida.Poi aggiungete le uova uno alla volta, facendo incorporare bene il primo, prima di aggiungere il secondo uovo. Aggiungete il purè di zucca e il poi composto di la farina mescolando bene finché il composto non e’ omogeneo.

Riempite i stampini per due terzi e infornate per circa 17-20 minuti. Prima di sfornarli controllate con uno stuzzicadenti se i cupcakes sono cotti. Lasciateli raffreddare prima di decorarli con la crema di formaggio.

DSC_0452

Per preparare la crema di formaggio sbattete con le fruste elettriche la Philadelphia e il burro fino ad amalgamarli. Unite lo zucchero a velo e sbattete  finche’ il composto e’ liscio: assaggiate se vi va bene la quantità di zucchero, potete anche aggiungerne ancora, dipende da quanto vi piace sentire il gusto del Philadelphia.

DSC_0461

In questo caso ho preso la sac-a-poche con bocchetta liscia e poi ho decorato con un gheriglio di noce.

DSC_0463

Ovviamente i cupcakes vanno tenuti in frigo per la presenza del formaggio.

Ho preso questa ricetta dal blog che adoro: Unamericanaincucina (ho anche uno dei suoi libri), ho cambiato solo la crema di formaggio perché secondo me 300 gr di zucchero a velo erano davvero troppi!!!

Voi avreste usato un’altra glassa? Tipo una al burro o cosa?

DSC_0477

Biscotti al profumo di limone

Ehhhh stavolta ho fatto qualcosa di super chic!!! Dei biscottini da thè moooolto belli….tutto merito ovviamente dei stampini che mi sono regalata.

DSC_0519

Non sono difficili, solo ci vuole un pò di pazienza per stamparli e poi tagliarli con il taglia biscotti.

Questi sono a due gusti: al limone e al thè matcha. Ma se non avete il thè, potete farli semplicemente al limone.

Ingredienti per circa 40 biscotti:

  • 440 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 250 gr di burro freddo
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di buccia di limone grattugiata
  • 1 cucchiaio di thè matcha (se non lo avete, sostituitolo con un altro cucchiaio di buccia di limone grattuggiata)
  • zucchero a velo per decorare

Mettete la farina e lo zucchero in una ciotola capiente e mescolateli. Aggiungete il burro a pezzettini, l’uovo e il tuorlo.

Usate solo i polpastrelli delle mani per impastare gli ingredienti, dopo circa 5 minuti di lavorazione dovreste ottenere un composto che assomiglia a grosse briciole di pane. Non dovete cedere alla tentazione usare tutte le mani perché il composto non si deve scaldare. Se il composto non vi sembra pronto, lavoratelo ancora 2 minuti solo con la punta delle dita.

Se usate sia il limone che il thè matcha, a questo punto dovete suddividere il composto in 2 ciotole. Aggiungete ad una la buccia di limone ed all’altra il thè setacciato. Mescolate con un cucchiaio il composto con il limone e poi cominciate a compattare la pasta finché diventa un panetto e trasferitolo su un piano da lavoro leggermente infarinato. Lavorate il composto brevemente finché si compatta del tutto e poi copritelo con della pellicola trasparente. Fate lo stesso con il composto col thè.

Lasciate riposare i due panetti per un’ora circa in frigo, ma se li volete fare il giorno dopo non c’è problema, il composto può rimanere in frigo anche per 24 ore. Se lo lasciate riposare più di un’ora, poi dovrete aspettare un pò perché si ammorbidisca prima di lavorarlo.

Quanto siete pronti per fare i biscotti, accendete il forno a 175°.

Prendete il mattarello e cominciate a stendere la pasta. Io preferisco mettere la pasta sopra della carta da forno, così non devo infarinare il piano di lavoro e sporco meno 😉

Comunque stendete la pasta fino ad uno spessore di circa 5-7 mm. Cosa importante: l’altezza della pasta dev’essere abbastanza omogenea altrimenti poi i biscotti non si cuociono uniformemente.

A questo punto prendete i vostri timbrini da biscotti:

DSC_0504

Questi sono meravigliosi e li ho trovati su amazon ad un prezzo abbastanza buono, e poi vi serve un taglia biscotti leggermente più grande degli stampini.

Timbrate la pasta:

DSC_0511

Poi usate il taglia biscotti e ottenete i vostri biscotti:

DSC_0501

Metteteli su una placca foderata con la carta da forno leggermente distanziati tra di loro e cuoceteli per circa 12-15 minuti.

DSC_0508

Quando li avrete sfornati, lasciateli riposare qualche minuto e poi spolverateli con lo zucchero a velo.

Vedrete che oltre che belli, sono anche buoni!!!!

DSC_0518

Nota bene: la ricetta l’ho presa dal bellissimo libro di Csaba dalla Zorza “Csaba bon marché” (e si gli stampini sono gli stessi!!! ma non li ho cercati apposta, ma quando li ho visti non ho potuto resistere!!!)

Maiale e piselli al curry con riso

Lo sapete già che il curry mi piace tantissimo!

E ogni volta che trovo una ricetta un pò diversa, la provo subito. Quella che vi propongo oggi è a base di maiale, io di solito faccio il pollo, e vi devo dire che anche questa carne si sposa bene con la mia amata spezia.

DSC_0002

 

E’ una ricetta facile e abbastanza veloce, e vi darò anche qualche trucchetto se non avete proprio tutti gli ingredienti in casa.

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 filetti di maiale (200/250 gr circa)
  • 15 gr di burro
  • 200 gr di piselli (freschi, surgelati o in scatola)
  • 100 ml di latte di cocco (o 100 ml di latte e un cucchiaino di maizena)
  • 30 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di curry (o di più a seconda che lo vogliate più o meno piccante, ma anche a seconda di quanto buono è il vostro curry)
  • 1 cucchiaio di olio di semi
  • sale e pepe
  • 100/120 gr di riso (meglio se basmati o thai)

Mettete a bollire l’acqua per il riso.

Prepara i filetti pulendoli di eventuale grasso o parti poco tenere. Scalda il burro in una padella capiente, e rosola i filetti da entrambi i lati, salandoli e pepandoli da entrambi i lati. Dopo che saranno rosolati da entrambi i lati, abbassare il fuoco al minimo. I filetti dovranno cuocere circa 5 minuti in tutto, girandoli a metà cottura. A questo punto metteteli a riposare su un piatto.

Mettere i piselli nella padella dove si sono cotti i filetti, aggiungere il latte di cocco e l’acqua, mescolare con un cucchiaio di legno, aggiungere poi il curry e poi un pò di sale e mescolare ancora. Se per caso non avete il latte di cocco, aggiungete il latte normale e poi la maizena che farà da addensante (mi raccomando mescolare bene e velocemente il composto), perché il latte di cocco oltre ad essere esotico, è anche un pò più denso. Certo il latte di cocco dona un tocco esotico in più, ma se non lo avete non dovete rinunciare al vostro maiale al curry!!!!

Rimettete i filetti di maiale nella pentola e aggiungete anche l’olio e continuate la cottura per altri 10 minuti circa a fiamma moderata. Il maiale dovrà essere tenero.

Nel frattempo dovete cucinare il vostro riso nell’acqua salata. Potete scolarlo anche prima che il maiale sia pronto, basta che il riso sia tiepido.

Un paio di minuti prima della fine della cottura controllate il sale, finite la cottura e togliete la padella dal fuoco e lasciate riposare per un paio di minuti. Togliere i filetti dalla pentola e tagliarli a striscioline non troppo sottili e metteteli nei piatti con i piselli e il riso e ovviamente la salsa di curry.

Vedrete che il riso bilancerà molto bene il gusto del curry.

 

La ricetta è presa dal libro di Csaba dalla Zorza “Csaba Bon Marché”.

Torta morbidissima di ricotta al cioccolato

Volete fare un torta buonissima per una merenda golosa, una colazione super o per finire una cena dolcemente?

Fate questo dolce! Lo dovete assolutamente provare perché è semplice e rende felici!

Avete presenti quelle giornate in cui tutto va storto e solo la cioccolata ti può dare una gioia effimera? In un giorno del genere questa torta può dare assuefazione!!!

DSC_0358

 

 

Ingredienti per una tortiera da 24 cm:

  • 120 gr di farina 00
  • 3 uova a temperatura ambiente
  • 100 gr di burro
  • 250 gr di ricotta sgocciolata e a temperatura ambiente
  • 160 gr di zucchero semolato
  • 120gr di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 1/2 bustina di lievito per dolce
  • essenza di vaniglia
  • zucchero a velo per decorare (facoltativo)

 

Accendete il forno a 170°. Foderate una tortiera con della carta da forno. Lo sapete come rendere la carta da forno morbida e perfettamente adattabile alla vostra teglia? Dovete prendere il foglio di carta da forno, lo dovete stropicciare nelle mani e poi lo dovete mettere sotto l’acqua corrente. A questo punto la dovete asciugare molto bene: vedrete che la carta è diventata morbidissima.

Fate sciogliere il cioccolato spezzettato a bagnomaria, togliete la teglia dal bollore e fatelo raffreddare. In un altro pentolino sciogliete il burro e lasciate da parte. Montante le uova con lo zucchero con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. A questo punto aggiungete dolcemente in più riprese la ricotta con un cucchiaio e poi accendete le fruste alla massima velocità per mescolare bene il composto. Senza smettere di usare le fruste, aggiungete la farina setacciata a cucchiaiate, ma fate incorporare del tutto la farina prima di aggiungerne altra. Quando avrete finito di incorporare la farina, aggiungete il burro fuso e mescolate leggermente, poi aggiungete il cioccolato fuso e mescolate leggermente, aggiungete l’estratto di vaniglia e il lievito setacciato. Mescolate molto bene gli ingredienti.

Versate l’impasto nella tortiera e cuocetelo per 30-35 minuti. Fate ovviamente la prova dello stecchino, ma non prima dei 30 minuti.

Fate raffreddare leggermente prima di servire se non riuscite a resistere!!!! Altrimenti fatela raffreddare completamente, e poi cospargetela di zucchero a velo.

 

Questa ricetta l’ho presa dal blog “Hovogliadidolce” e devo dire che merita davvero.

Muffin tipo panpepato

Per me c’è un solo profumo che significa Natale: lo zenzero!!!

Certo il must più must che c’è sono i biscotti, anche quelli secchissimi di IKEA, ma io mi sono ricordata della ricetta di questi muffin che sono super adatti al periodo e li ho provati!!!

DSC_0437

Ingredienti per 16 muffin
Ingredienti secchi:
– 240 gr di farina bianca
– 75 gr di fiocchi D’Avena
– 3 cucchiaini di lievito chimico
– 110 gr di zucchero di canna
– 50 gr di uvetta
– la scorza grattugiata di un limone
– 3 cucchiaini di zenzero in polvere
– 5 cucchiaini di cannella in polvere
– 1 cucchiaino di sale

Ingredienti liquidi:
– 150 ml di latte
– 110 ml di olio di girasole ( o mais)
– 2 uova temperatura ambiente
– 325 gr di mela granny-smith (375 gr di frutto intero, circa)
– il succo di un limone

Accendere il forno statico a 200°. Mettete i pirottini nella teglia da muffin (ne ho presa giusto una nuova da 12!!!).
Mettete l’uvetta a riprendersi nell’acqua calda se è quella classica disidratata.
Mescolate tutti gli ingredienti secchi, tranne un cucchiaino di zucchero e un po’ di scorza di limone che servirà per decorare.
Grattugiare due terzi della mela pelata e privata di semi e tagliate a pezzettini grandi quanto una mandorla (più o meno ovviamente) il pezzo restante. Spremere il limone sulla mela grattugiata in modo che non si ossidi. Aggiungere la mela agli ingredienti secchi e mescolare bene in modo che le mele siano ricoperte di farina.
Mescolare insieme latte uova e olio.
Scolate e asciugate bene l’uvetta ed unitela alla farina+mela. Aggiungere anche il composto liquido. Non mescolare troppo ( io stavolta l’ ho fatto per avere un preparato omogeneo, ma i muffin hanno lievitato meno delle altre volte). Suddividere l’impasto negli stampini e riempirli per circa tre/quarti.
DSC_0423

Aggiungere un po’ di zucchero e limone grattugiato sopra ogni muffin.

DSC_0426

Cuocere per circa 20/25 minuti fino a quando saranno dorati. Controllate con il solito stecchino che deve uscire pulito.

Et voilà! Ecco i nostri muffin al profumo di Natale!!!

DSC_0441