Devil Food Cake (che buono!!!)

Era tantissimo tempo che volevo provare questo dolce, ogni volta che lo vedevo su qualche libro/blog dicevo: “Oh che meraviglia!” e finalmente mi sono decisa a farlo!

Lo avevo scelto per un brunch con gli amici, che poi è saltato causa nano ammalato, e loro sono rimasti così male per non averlo potuto assaggiare!!! Ma visto che è venuto uno spettacolo, penso che lo rifarò a breve, bilancia permettendo….

DSC_0732 nuovo

Ingredienti per la base:

  • 200 gr di burro morbido
  • 260 gr di zucchero semolato
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • 80 gr di cacao amaro
  • 120 gr di farina 00 setacciata
  • 1/2 di cucchiaino di lievito
  • 1/4 di cucchiaino di sale fino
  • 45 ml di caffè forte
  • 1 cucchiaino di caffè solubile
  • 125 gr di yogurt greco

Ingredienti per la crema di farcitura:

  • 150 gr di mascarpone
  • 100 ml di panna fresca
  • 3 cucchiai di zucchero a velo

Ingredienti per la copertura:

  • 100 gr di Nocciolata
  • 150 gr di cioccolato fondente
  • 150 ml di panna fresca

Accendete il forno a 170° e imburrate e infarinate lo stampo (se serve).

Versate in una ciotola capiente la farina, il cacao, il lievito e il sale setacciati, e mescolate il tutto con un cucchiaio di legno. In un bicchiere mescolate il caffè espresso e quello solubile e aggiungete l’estratto di vaniglia.

In un’altra ciotola mescolate con le fruste il burro e lo zucchero, finché il composto diventa chiaro e soffice; aggiungete un uovo alla volta, aspettando che l’uovo sia ben incorporato prima di passare a quello successivo. A questo punto prendete un cucchiaio di legno e aggiungete un terzo del composto di farina e incorporate bene, poi aggiungete metà dello yogurt e mescolate, poi un altro terzo di farina, amalgamate il tutto, poi lo yogurt, mescolate e finite con la farina rimasta. Come ultima cosa aggiungete l’infuso di caffè e mescolate bene il composto.

Versate il composto nello stampo e fate cuocere il dolce per 30 minuti a 170° e poi per altri 25 minuti a 160°. Controllate la cottura con uno stecchino e sfornate il dolce che deve raffreddarsi per almeno 20 minuti.

DSC_0719

Intanto preparate la copertura che ha bisogno di più tempo di raffreddamento. Tritate il cioccolato grossolanamente. Mettete un pentolino sul fuoco e fate quasi bollire la panna, togliete il pentolino da fuoco e aggiungete le scaglie di cioccolato e mescolate bene finché non si scioglie bene il cioccolato, ma delicatamente. Spostate il composto in un’altra ciotola e mettetelo in frigorifero e mescolatelo ogni 10 minuti in modo da controllare il processo di raffreddamento. Quando il composto avrà una consistenza “spalmabile” aggiungete la Nocciolata e mescolate bene il composto di cioccolato.

Mentre la cioccolata si raffredda, preparare la crema lavorando il mascarpone e la panna con lo zucchero a velo finché non avete una crema bella montata e soffice.

DSC_0724

Tagliate il dolce in due parti e farcitela con la crema al mascarpone. Poi spalmate con la crema di cioccolato tutto il dolce, facendo attenzione ad entrare anche nel buco dentro e coprendo bene la crema bianca.

DSC_0731

E poi lasciatevi tentare da questo peccato di gola al cioccolato!!!

DSC_0742

DSC_0735nuovo

 

E direi che questa era la ricetta giusta per un contest bellissimo e cioccolatoso per il compliblog di Pamela!!!

Infatti con questa ricetta partecipo al Contest ” A tutto Cioccolato” di Pamcakes.

A tutto Cioccolato

Muffin deliziosi

Eccomi con un’altra ricetta di muffin! Sì, ancora muffin ma questa volta pubblico una ricetta per un contest che mi ispira tantissimo, ovvero “Un anno di colazioni” di Letizia in Cucina che per il mese di febbraio fatalità ha come protagonista i muffin!!!!

muffin

Quindi come potevo non parteciparvi?!?!?!??

La ricetta con cui ho deciso di partecipare al contest, è FANTASTICA e l’ho presa da uno dei miei libri preferiti del momento: California Bakery.

Ingredienti per 6 muffin:

  • 120 ml di latte parzialmente scremato
  • 1 uovo sbattuto
  • 160 gr di farina 00 setacciata
  • 50 gr di zucchero di canna scuro (meglio Brown sugar se lo avete)
  • un cucchiaino e mezzo di lievito
  • 1 pizzico di sale fino
  • 60 gr di burro fuso
  • 1 mela Granny Smith tagliata a pezzettini abbastanza piccoli
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 50 gr di noci tritate grossolanamente

Per la decorazione:

  • 50 gr di zucchero di canna scuro
  • 1 cucchiaino di cannella

Preriscaldate il forno a 180°. Mettete i pirottini negli appositi stampi da muffin.

Mettete in una ciotola capiente le farine, lo zucchero, il sale, il lievito, la cannella, le noci tritate e mescolate bene. Aggiungete le mele e fate un giro veloce perché vengano ricoperte di farina. Fate un buco al centro del composto di farine, lasciando però sul fondo un leggero strato di farina. A questo punto aggiungete i 3 ingredienti liquidi: burro fuso, latte e l’uovo sbattuto. Amalgamate velocemente gli ingredienti con un cucchiaio di legno: non mescolate troppo, anche se vedete qualche grumo di farina (basta che non siano troppi o troppo grandi) non c’è problema.

A questo punto riempite i pirottini praticamente fino all’orlo e cospargeteli con lo zucchero precedentemente mescolato con la cannella.

DSC_0648

Infornateli per 20/25 minuti e lasciateli riposare 15/20 minuti prima di togliere i pirottini dagli stampini.

E buon appetito!!!!

DSC_0651

Vi ricordo che con questa ricetta partecipo al contest “Un anno di colazioni: i Muffins” di Letizia in Cucina in collaborazione con FIMOra.

ContestMuffins

Secondo me i muffin alle mele sono una cosa spettacolare, anche se non disdegno quelli al cioccolato, perchè sono aciduli e dolci allo stesso tempo. E a voi quali muffin piacciono? Fatemelo sapere!!!!

DSC_0659

Cuori alle spezie

Avete presente i biscottini allo zenzero dell’Ikea?

Sì, quelli buonissimi con una bella tazza fumante di tè nei freddi pomeriggi d’inverno….ecco senza volerlo sono riuscita a replicare la ricetta, per la gioia dei miei ometti!!!

DSC_0702

Diciamo che tutto quello che contiene cannella e zenzero di solito mi piace!

Avevo cercato una ricetta per testare i miei nuovi stampini per biscotti a forma di cuore presi apposta per San Valentino, un cuoricino semplice ed un altro con uno dei miei messaggi preferiti d’amore, XOX.

E poi come vedrete la ricetta contiene degli ingredienti interessanti per cui ho voluto subito provarli!

Ingredienti per 24 cuori:

  • 75 gr di zucchero Brown sugar (o zucchero di canna grezzo)
  • 45 gr di burro ammorbidito
  • 125 ml di melassa
  • 45 ml di acqua fredda
  • 250 gr di farina 00 setacciata
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 4 chiodi di garofano schiacciati
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1/2 cucchiaino di pepe bianco
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/4 di sale fino

DSC_0695

 

In una terrina mescolate tutti gli ingredienti secchi (dall’ingrediente n.5 al n.11).

In una terrina sbattete con le fruste elettriche il burro con lo zucchero aggiungendo poi la melassa e l’acqua finché saranno ben amalgamati; l’acqua fredda potrebbe formare una leggera patina bianca a contatto col burro, ma basta continuare a sbattere gli ingredienti.

A questo punto unite a cucchiaiate gli ingredienti secchi continuando a sbattere. Ad un certo punto comincerete a far fatica a usare le fruste, se così fosse finite di unire gli ingredienti con un cucchiaio di legno. Mescolate bene in modo che non si vedano grumi.

Prendete della pellicola per alimenti e versateci sopra il composto e formate una palla e lasciatela riposare in frigo per almeno 2 ore. Se passate le due ore vi sembra ancora morbido, mettetelo in congelatore per una ventina di minuti.

A questo punto accendete il forno a 180°.

Quando sarà abbastanza compatto, posizionate la palla tra due fogli di carta da forno e con il mattarello stendete la pasta. Con la formina prescelta andate a posizionare i biscotti sulla vostra pasta stesa e togliete i ritagli di pasta in più. Potete rimpastare i ritagli e metterli per qualche minuto in congelatore prima di riutilizzarli. Prendete il foglio di carta forno dove avete i biscotti e posizionateli sulla teglia e infornateli. Andate avanti così finché avrete finito la pasta.

All’inizio avevo intenzione di glassarli oppure di intingerli nel cioccolato, ma secondo me sono buonissimi così!!!!

Cosa ne pensate: vi piacciono i biscotti Ikea? Anche a casa vostra durano tipo 3 giorni (parlo della scatola grande di latta!!!).

DSC_0697