English Breakfast (versione Finger Food)

Va bene, quando ho visto questo contest “IN UN SOL BOCCONE ” con tema ovviamente i finger food, ho pensato che non faceva per me. Cioè io non le faccio queste cose chic, da mangiare con una micro forchettina oppure con un micro cucchiaino; i miei piatti di solito sono più rustici, meno sofisticati e soprattutto faccio sempre porzioni abbondanti!!!

Poi però ho pensato che potevo fare dei dolci, insomma cupcakes o muffin sono il mio pane, no?!?!? Ma così era troppo facile!!! E a me le cose facili non piacciono….così sfoglia e risfoglia i miei libri di cucina, ho trovato ispirazione in “Insolito Muffin” di Lauren Evans. Solo che la sua versione non andava bene (cioè perfetti per i miei standard, ma non certo per essere dei finger food) quindi l’ho leggermente modificata.

DSC_0978

Ho anche cambiato il nome (la Evans è americana e io parlo di English Breakfast) ma questo perché l’abbinamento uova-pancetta per me è sinonimo del mio primo viaggio a Londra (taaaanti anni fa), praticamente lo mangiavo ogni volta che era possibile, il che non era proprio spesso visto che io non riuscivo a mangiarlo a colazione! Eh no, per me la colazione è rigorosamente dolce, uova e pancetta prima delle 12 per me è impensabile; quindi cercavo quei locali dove servivano l’english breakfast tutto il giorno.

Ma ora torniamo alla ricetta…..per attenermi al tema ho scelto di usare uova di quaglia, bellissime e davvero buone!!!

DSC_0977

 

Ingredienti per 12 finger food:

  • 12 uova di quaglia
  • 12 fettine di pancetta stesa (o 6 se è molto grande)
  • 3/4 fette di pancarrè leggermente tostato
  • sale pepe q.b.

Accedente il forno a 180° e preparate una teglia da mini muffin sul piano di lavoro.

Ricavate dalle fette di pancarrè precedentemente tostato dei cerchi di pane grandi tanto il fondo dei mini muffin e lasciateli da parte. Scaldate bene un pentola antiaderente e mettete le fette di pancetta a dorare, non si devono cuocere troppo perché poi vanno in forno.

Mettete una fetta di pancetta lungo i bordi dello stampo e poi mettete un cerchio di pane nel fondo dello stampo a bloccare la pancetta. Ripetete questa operazione per tutti e 12 stampino. A questo punto mettete un uovo in ogni nido e poi aggiungete sopra un po’ di sale e pepe (ma non troppo perché la pancetta è saporita).

Cuocete in forno per 10 minuti circa o quello che servirà per far cuocere le uova.

DSC_0979

Vedrete che il contrasto tra il croccante della pancetta e il morbido del pane e delle uova vi conquisterà!!!!

Vanno serviti subito, ma sono buoni anche tiepidi.

DSC_0982

Come anticipato all’inzio di questo post, con questa ricetta partecipo al Contest “In un sol Boccone”

IMG_4004 (Copia) origNUOVA

organizzato da:

 

http://www.labottegadelledolcitradizioni.it

http://mielericotta.blogspot.ch

in collaborazione con il sito www.peronisnc.it 

Come al solito sono arrivata all’ultimo ma ancora in tempo!!!

Buon Finger Food a tutti!

Annunci

Torta salata alla zucca e non solo…

 

 

 

 

 

 

Non so se anche voi avete un cibo “multiuso” che avete sempre in frigo e che utilizzate in 1000 e 1 modi diversi…..

Per me d’estate è il peperone che metto OVUNQUE tranne che nelle torte e d’inverno la zucca, che va bene anche per i dolci!!!!

DSC_0548

 

 

E quindi la zucca la uso per la zuppa, per fare gli gnocchi, la faccio a fettine e poi la cuoco in forno (non mi sono ancora azzardata a farla “in saor” ma prima o poi ci proverò),  per i cupcakes ovviamente e per questa buonissima torta salata.

Devo dire che la zucca smorza molto gli altri ingredienti che hanno gusti abbastanza decisi.

Ingredienti per una torta salata:

  • 1 confezione di pasta sfoglia rettangolare o tonda (a seconda della teglia che avete)
  • 2 cipolle rosse
  • 400 gr di zucca (pulita senza semi né buccia)
  • 100 gr di caciotta affumicata
  • 1 uovo
  • 60 ml di latte
  • olio di oliva

 

Accendete il forno a 190°. Stendete la pasta sfoglia in una teglia rettangolare o rotonda a seconda della pasta sfoglia che avete preso. Lasciate sotto la carta da forno.

Tagliate le cipolle abbastanza sottili e cuocetele con un filo d’olio a fuoco vivace in una padella antiaderente. Dopo 5/7 minuti abbassate il fuoco al minimo e cuocete per altri 15 minuti finché diventano morbide, mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo tagliate la zucca a fettine sottili.

Quando la cipolla è pronta mettetela sopra la pasta sfoglia stesa:

DSC_0515

E poi coprite tutta la sfoglia con la zucca:

DSC_0519

 

A questo punto mettete sopra la zucca un altro foglio di carta da forno e qualcosa che tenga ferma la carta tipo degli stampini o una teglia vuota in modo che la carta da forno copra tutta la torta.

Cuocete per 10 minuti.

Nel frattempo sbattete l’uovo e il latte  e va grattugiate  la caciotta, però non troppo finemente, meglio a fili grossi.

Passati i 10 minuti, sfornate la torta, togliete la carta da forno da sopra e spennellate la zucca con dell’olio d’oliva, salate e pepate a piacere, distribuite il formaggio a manciate e poi aggiungete l’uovo che lentamente si diffonderà nella torta.

Cuocete per altri 20/25 minuti, finché la superficie sarà bella dorata.

DSC_0520

 

Io ho preso spunto dalla ricetta di Laurel di “Un’americana in cucina” sostituendo il formaggio che proponeva lei, il gorgonzola, con uno a me più congeniale, ma volendo si possono usare anche altri formaggi.

Secondo voi cosa sta meglio in abbinata alle cipolle rosse/zucca?

Melanzane tricolore (parmigiana light)

DSC_0978

Questo è un piatto velocissimo e freschissimo che in estate è perfetto!!!

Inoltre è molto bello da presentare come antipasto.

Gli ingredienti sono pochissimi, quindi consiglio che siano di ottima qualità.

Ingredienti per 2/3 persone:

  • 1 melanzana tonda
  • qualche pomodorino, datterini o ciliegina, dipende dai gusti
  • 100 gr di ricotta oppure 200 gr di mozzarella preferibilmente di bufala
  • pesto

Tagliare la melanzana a fettine di circa un centimetro e grigliarle su una piastra.

Tagliare i pomodorini in due o a fettine a seconda del tipo di pomodoro e salaterli leggermente.

Cominciare con la preparazione del piatto:

  • posizionare una fetta di melanzana su ogni piatto,
  • aggiungere un cucchiaino di pesto e stenderlo bene
  • aggiungere un cucchiaio di ricotta o una fetta di mozzarella
  • finire con qualche pezzo di pomodoro e ricominciare con un altro strato.

In totale fare 4 strati e finire con i pomodori.

Note: se non avete del pesto, potete preparare una salsina con dell’olio d’oliva, delle erbette secche varie tipo rosmarino, timo, origano, sale e pepe.