Cupcakes ripieni al caramello con glassa al caramello salato

Qualche domenica fa ho avuto il piacere e l’onore di seguire un corso con nientepopodichè Luca Montersino, che ha fatto tre dolci spettacolari e buonissimi.

E ha realizzato una cosa che ho sempre pensato fosse difficilissima: il caramello. Va bene, fatto da lui sembrava la cosa più facile della terra….anzi tutto il dolce sembrava facile (una crostata con caramello,  con frusta caramellata e crema al caramello e cioccolato, per non parlare della decorazione al cioccolato e colorante alimentare oro….) quindi volevo rifarlo per il compleanno della sister e ho cercato gli ingredienti che mi servivano, ma amara delusione non sono riuscita a trovarne alcuni, quindi ho dovuto desistere.

Ma volevo qualcosa al caramello, visto che ormai lo “sapevo” fare. Quindi scartabellando scartabellando ho trovato questa ricetta in un libro mooooolto bello e mooooolto calorico, “I cupcakes di Lola”.

Ecco questo è il risultato finale

DSC_0798

Vi devo dire che la ricetta prevedeva la copertura di crema di burro, ma io non ero convinta, quindi ho fatto due tipi diversi di copertura: crema di burro e crema al mascarpone entrambi al caramello salato.

Quale sarà piaciuta di più?

Ingredienti per 12 cupcakes:

  • 250 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • 125 gr di burro a cubetti ammorbidito
  • 185 gr di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 2 uova
  • 150 gr di finto latticello (75 gr di yogurt+75 ml di latte + 1 cucchiaino di succo di limone)

Ingredienti per la salsa al caramello per il ripieno:

  • 180 gr di zucchero semolato
  • 90 gr di burro
  • 120ml di panna fresca

Ingredienti per la glassa al burro: 

  • 125 gr di burro a cubetti ammorbidito
  • 2 cucchiai di salsa di caramello già pronta
  • 180 gr di zucchero a velo
  • 40 ml di latte
  • un pizzico di sale

Ingredienti per la glassa al mascarpone:

  • 125 gr di mascarpone
  • 125 ml di panna fresca
  • 2 cucchiai di salsa al caramello già pronta
  • 3 cucchiai di zucchero a velo
  • un pizzico di sale

Riscaldare il forno a 180° e mettere i pirottini nella teglia.

Mettere in una ciotola la farina setacciata con il sale e il lievito. Sbattere con il frullino elettrico il burro con lo zucchero e la vaniglia finché il composto diventa chiaro e spumoso. Aggiungere un uovo alla volta e mescolare bene prima di aggiungere quello successivo. Incorporare la farina (in 3 volte) e il latticello (in 2 volte), alternandoli e mescolando bene dopo ogni aggiunta.

Suddividere il composto nei pirottini e cuocere per 25 minuti o finché non saranno ben lievitati e lo stuzzicadenti sarà pulito e asciutto se inserito nel cupcake. Fateli raffreddare del tutto prima di usarli.

Nel frattempo preparate la salsa al caramello, per farla ho usato i consigli di Montersino. Ho scelto una pentola dal fondo spesso e larga e con il fondo chiaro, visto che bisogna controllare il colore del caramello. Mettere nella pentola un po’ di zucchero e fare fondere a temperatura media, quando comincia a sciogliersi si può aggiungere altro zucchero e mescolare brevemente, solo per bagnare il nuovo zucchero. Se alla fine vi viene il panico perché ci sono un po’ di grumi, non vi agitate, semplicemente muovete lo zucchero nella pentola muovendo la pentola in modo che il caramello già fatto fonda il restante zucchero. Appena il caramello ha un bel colore biondo chiaro, togliere la pentola dal fuoco e aggiungere il burro e poi la panna facendo molta attenzione: non va versata tutta insieme in un colpo ma a filo e abbastanza lentamente, e mentre la state versando mescolate bene con una frusta. Lasciare raffreddare.

Prima di preparare la/le glassa/e vanno preparati i cupcakes scavandoli: io ho usato un nuovo attrezzo molto utile!!!

DSC_0779 DSC_0781DSC_0782 Questo attrezzo permette di fare fori larghi e profondi uguali (più o meno).Mi raccomando conservate i pezzi che togliete dal cupcakes (non mangiateveli tutti!!!)

Quando avete bucato tutti i cupcakes, procedete con il preparare le glasse.

Per la glassa al mascarpone mescolate la panna e il mascarpone con il frustino elettrico, aggiungete i due cucchiai di caramello e poi un pizzico di sale e mescolate bene: controllate che il gusto sia bilanciato (o aggiungete altro caramello/sale) e poi montate il composto finché è spumoso e compatto.

Per la glassa al burro, mettete il burro in una ciotola e sbattere con il frustino elettrico finché non diventa soffice e spumoso; quindi aggiungere il caramello e lo zucchero a velo e sbattere a velocità bassa e poi a poco a poco aggiungere anche il latte finché non sarà ben amalgamato. Aumentare la velocità al massimo e aggiungere il sale (e verificare se aggiungere caramello o altro sale) e finire di montare la crema.

Mettete entrambe le creme in una sac a poche.

Quindi assembliamo i cupcakes: mettete la salsa di caramello all’interno dei cupcakes (lasciatene un po’ per la decorazione) e non vi preoccupate se vi sembra tanta, verrà assorbita nell’impasto, la cosa importante è che la quantità sia simile per tutti i cupcakes.

DSC_0783

Chiudete poi i cupcakes con i pezzetti che avevate tolto e quindi ricomponete il cupcakes

DSC_0784

A questo punto decorate i cupcakes con la glassa e se volete poi mettete qualche scaglia di cioccolato e un po’ di caramello colato con il cucchiaino.

Questa è la variante con crema al mascarpone:

DSC_0787

Questa invece la variante con la crema di burro:

DSC_0790

Quindi dicevamo: qual’è quella che è piaciuta di più? La decisione è stata presa all’unanimità…..

………..and the winner is…………

DSC_0796

Eh sì, proprio lei, la crema di burro!!!!!!

Se anche voi volete fare questo test, poi fatemi sapere qual’è secondo voi il più buono!!!!!

Ah visto che questi cupcakes erano per il compleanno della Giada, mi sembrano dei degni concorrenti per il contest “La torta di compleanno” di Anna e Flavia anche se il contest è agli sgoccioli!!!

Con questa ricetta partecipo al contest “Happy Birthday Le Ricette di Anna e Flavia”:

contest 1st b-day_2

 

6 Aprile: ecco allora come vedete sopra con questa ricetta ho partecipato a questo contest e non ho vinto (ha vinto una torta super cioccolatosa) ma ho avuto una menzione speciale!!! sisisisisisisi!!! Sono super contenta della cosa, vi copio cosa hanno scritto Anna e Flavia:

….Prima di annunciarvi la ricetta vincitrice, volevamo ringraziare e mettere in evidenza 3 torte meravigliose che dunque meritano una menzione speciale:

E’ una bella soddisfazione, visto che ho pubblicato la ricetta 28 minuti dalla scadenza del contest!


 

 

 

 

Annunci

Cupcakes alle arance, carote e zenzero

Questa volta ho realizzato dei cupcakes per una buona causa, anzi buonissima: la campagna AIRC  Le Arance della Salute sostenuta da La Cucina Italiana.

DSC_0689

Non potevo assolutamente non partecipare, ma mi sono dovuta un po’ arrangiare perché per cupcakes all’arancia non ci sono molte ricette (troppo salutari!!!) così mi sono ispirata a una buonissima centrifuga che avevo bevuto in un locale che era a base di carote, arance e zenzero.

Ingredienti per 12 cupcakes:

  • 175 gr di farina
  • mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • un pizzico di sale
  • 200 gr di zucchero di canna
  • 2 carote grandi (circa 180 gr pelate)
  • la buccia grattugiata di 2 arance
  • il succo filtrato di 1 arancia
  • 2 uova temperatura ambiente
  • 40 gr di noci tritate grossolanamente
  • 100 ml di olio di girasole
  • un pezzetto di zenzero fresco, circa 20 gr

Ingredienti per la glassa all’arancia:

  • una confezione di panna vegetale già zuccherata
  • il succo di mezza arancia
  • 1 cucchiaino di amido di mais

Accendete il forno a 180° e mettete i pirottini sulla teglia da muffin.

In una ciotola setacciate la farina, il lievito, il sale e il bicarbonato e mettete da parte. Grattugiate le carote abbastanza finemente, io ne ho fatte un po’ con la grattugia a fiammifero e un po’ con la grattugia normale; strizzate le carote in modo che perdano l’acqua che contengono e mettete da parte. Grattugiate lo zenzero nella grattugia per mela e togliete i filamenti, se ci sono, vi rimarrà un po’ di polpa e un po’ di succo, che intanto tenete da parte.

Sbattete le uova con lo zucchero nella planetaria finché il composto diventa denso e ha raddoppiato il suo volume. Quando il composto vi sembra pronto aggiungete l’olio e il succo d’arancia e mescolate. Quando il composto vi sembrerà abbastanza liscio, cambiate la frusta, mettete quella a foglia a K e cominciate ad aggiungere il composto di farina a cucchiaiate mescolando non troppo velocemente. Aggiungete le noci e lo zenzero. A questo punto vanno aggiunte le carote, ma prima dovete asciugarle un po’ con della carta assorbente. Mescolate giusto quello che serve per amalgamare il composto e riempite i pirottini.

Cuocete i cupcakes per 20/22 minuti. Quando saranno cotti, li dovrete sformare e lasciare raffreddare completamente.

DSC_0678

Nel frattempo va preparata la crema: in un pentolino stemperate l’amido di mais con un quarto della panna e il succo di arancia filtrato, mescolate bene e poi trasferite il composto sul fuoco. Dovete cuocere poco, finché inizia appena a bollire. A questo punto trasferite il composto in un contenitore a temperatura ambiente in modo da interrompere la cottura. Se per caso vi sembra troppo denso, aggiungete un pochino di panna, il composto dev’essere denso ma abbastanza liquido da poter essere aggiunto alla panna quando la andrete a montare. Lasciate raffreddare il tutto. Mentre preparate questa parte della crema, la restante panna va tenuta in frigo o in congelatore per essere poi montata meglio. Quando il composto con l’amido sarà freddo, cominciate a montare la panna nella planetaria. Appena la panna comincia a diventare spumosa, cominciate ad aggiungere il composto a filo continuando a montare la panna. Montatela finché non avrà la giusta consistenza.

A questo punto andiamo a decorare i cupcakes: se vi sono venuti a punta, tagliatela.

DSC_0679

Mettete poi la panna nella sac a poche e decorateli come più vi piace. Alla fine io ho aggiunto un po’ di buccia di arancia grattugiata grossolanamente.

DSC_0684

Vi assicuro che sembra di mangiare una nuvola che sa di arancia!

Avevo avuto diverse ispirazioni per il piatto da fare per l’AIRC….voi con che cosa avreste abbinato l’arancia: cioccolato? amaretto? cannella?

DSC_0684

Mini Cupcakes Paradiso

Cupcakes Paradiso ovvero una piccola (o grande!) delizia al cioccolato ricoperti da una soffice crema di mascarpone!!!!

DSC_0504

 

Ho realizzato questi cupcakes per ben tre volte (un record per me!!!): una volta per provare la ricetta, una volta li ho portati al nido di Lorenzo per la festa di Natale e oggi per il mio compleanno.

Oggi e per la festa del nido ho optato per la versione mini perché più semplici da gestire…..e devo dire che hanno riscosso un gran successo, sia tra grandi che piccini.

Ingredienti per 18  cupcakes normali o 36 mini:

  • 35 gr di cacao amaro
  • 230 gr di burro a temperatura ambiente
  • 100 gr di zucchero
  • 2 uova temperatura ambiente
  • 190 gr di farina
  • 120 gr di panna acida o creme fraiche (o variante che vi spiegherò)
  • 1/2 cucchiaino di lievito
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1/4 cucchiaino di sale
  • 250/300 gr di mascarpone
  • 4 cucchiai di zucchero a velo

DSC_0514

Accendete il forno a 180° in modalità statica. Mettete i pirottini nella teglia da muffin o mini muffin.

Sciogliere il cacao in mezzo bicchiere di acqua calda, mescolare bene e mettere da parte.

Mettete una ciotola resistente al calore su una pentola con poca acqua in ebollizione e sciogliete il burro e lo zucchero a bagno maria. Mentre si sta sciogliendo il burro, setacciate in una ciotola la farina, il sale, il lievito e il bicarbonato, e tenete tutto da parte.

Quando il burro è completamente sciolto, trasferite il composto nella ciotola della planetaria e lavorate il tutto per 4/5 minuti col frustino a velocità media. Se non avete la planetaria, non c’è problema, usate le fruste elettriche per almeno 5 minuti.

A questo punto aggiungete il cacao disciolto in acqua e mescolate bene. Aggiungete un uovo alla volta e mescolate bene prima di aggiungere quello successivo.

A questo punto se usate la planetaria cambiate frusta e mettete quella a K, se usate le fruste andate avanti con quelle. Unite al composto un terzo della farina e mescolate bene. Aggiungere poi metà della panna acida, mescolate, poi ancora un terzo di farina, mescolate, finite la panna acida e completate con la farina. Non mescolate troppo, solo in modo che il composto sia abbastanza omogeneo.

Se non avete la panna acida potete sostituire il tutto con: metà yogurt al naturale mescolato a metà panna liquida montata a cui aggiungete 1 cucchiaino di succo di limone. Quando dico metà, intendo metà della quantità di panna acida che vi serve (quindi se vi serve 120 gr di panna acida dovete usare 60 gr di yogurt, 60 gr di panna liquida che monterete più un cucchiaino di succo di limone).

Riempite i pirottini per 3/4 e infornate per 10/12 minuti per i mini cupcakes o 20 minuti per i cupcakes normali.

Far raffreddare completamente i cupcakes prima di decorarli con la crema di mascarpone.

Per preparare la crema al mascarpone montante con le fruste elettriche  il mascarpone e lo zucchero a velo finché il mascarpone si gonfia un po’ . Fate questa operazione solo poco prima di decorare i cupcakes (non lasciare fuori dal frigo la crema al mascarpone montata). Mettete la crema nella sac a poche e decorate a piacere i vostri dolcetti. Se volete potete decorare i cupcakes con delle codette di cioccolato.

DSC_0506

 

Che ne dite: volete provare un piccolo morso di Paradiso?!

Cupcakes Red Velvet (o i primi cupcakes del 2014)

Buon 2014 a tutti!

DSC_0582

Cosa c’è di meglio di un cupcake per iniziare il nuovo anno? A Natale ho mantenuto silenzio stampa (troppe cose da cucinare!!!) ma non potevo saltare anche questo appuntamento.

Allora cosa vi voglio proporre oggi? Dei meravigliosi cupcakes Red Velvet con una glassa alla ricotta.

Ingredienti per 10 cupcakes:

  • 1 uovo a temperatura ambiente
  • 150 gr di farina setacciata
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 70 gr a temperatura ambiente
  • 1 pizzico di sale
  • 65 gr di latte parzialmente scremato+ 65 gr di yogurt bianco+ 1 cucchiaino di succo di limone (finto latticello)
  • 10 gr cacao amaro setacciato
  • 1/2 cucchiaio di aceto
  • colorante alimentare rosso
  • 180 gr di ricotta
  • 20 gr di burro a temperatura ambiente
  • 3 cucchiai di zucchero a velo
  • decorazioni varie rosse

Preparate il finto latticello: mescolate il latte e lo yogurt e aggiungete il succo di limone. Mescolate bene e mettetelo da parte.

Accendere il forno a 180° e mettete i pirottini di carta nella teglia da muffin.

Sbattere il burro con lo zucchero con le fruste elettriche finché non diventa una crema morbida e chiara. Aggiungere l’uovo e mescolare bene. Aggiungete il latticello in due volte e mescolate bene. Aggiungete man mano la farina setacciata con il cacao e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto versate il colorante: la quantità dipende della qualità del colorante, aggiungetelo un pò alla volta, l’impasto deve essere un marrone rosso.

In una ciotolina mettete l’aceto, aggiungete il sale e poi il bicarbonato: vedrete che il composto formerò delle bollicine!!!

Aggiungete la miscela di bicarbonato, aceto e sale all’impasto e mescolare bene. Mettete l’impasto nei pirottini: vanno riempiti per 3/4.

DSC_0571

Fate attenzione a non riempirli troppo perché cresceranno molto.

Metteteli in forno possibilmente nel ripiano in basso: questo perché crescono molto in fretta, se sono in alto rischiano di uscire dai pirottini. Lasciateli cuocere per 25/30 minuti, verificate con uno stuzzicadenti se sono cotti prima di estrarli dal forno.

DSC_0574

Quando li avrete tolti dal forno, lasciateli riposare qualche minuto prima di toglierli dalla teglia.

Ne frattempo preparate la glassa: mescolare con le fruste la ricotta e il burro, poi pian piano aggiungete lo zucchero a velo. Secondo me bastano 3 cucchiai, ma dipende da quanto dolce vi piace la glassa.

A questo punto va creato dello spazio nei cupcakes per la farcia.

DSC_0575

Potete usare l’apposito strumento oppure un coltellino con la punta affilata. Fate attenzione: la superficie potrebbe essere croccante quindi si potrebbe rompere.

Farcite i cupcakes con la sac-a-poche: come potete vedere dalla foto io ho preferito farcire i cupcakes all’interno e fare una piccola decorazione sopra invece che ricoprire tutto il cupcakes, ma voi potete anche scegliere di mettere più glassa (però dovete aumentare la quantità di ricotta e probabilmente di zucchero a velo).

DSC_0576

A questo punto potete procedere con la decorazione dei vostri cupcakes Red Velvet!!!

DSC_0590

Secondo me l’abbinamento cioccolato/crema alla ricotta è fantastico, in quanto la ricotta ha un sapore neutro e alleggerisce il sapore del cioccolato, che però non è pesante, perché l’impasto è molto soffice.

Secondo voi cioccolato/ricotta è un buon connubio? O che glassa avreste usato? Aspetto suggerimenti!!!!

Cupcakes delicati alla zucca

Dolci, dolci, dolci!!!

in questo periodo sembra che non abbia fatto altro….probabilmente è così…ma vedendo le ricette che pubblico qua, sembra che non abbia fatto altro e io sia sull’orlo del diabete….scherzi a parte questo è il periodo giusto per provare questi cupcakes (finché trovate le zucche buone) che hanno un gusto insolito.

DSC_0467

Ingredienti per 12 cupcakes:

  • 200 g di farina
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1/4 cucchiaino di noce moscata grattugiata al momento
  • 1/4 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino scarso scarso di sale
  • 120 g di burro, a temperatura ambiente
  • 200 g di zucchero
  • 2 uova
  • 170 g di purè di zucca (serve metà zucca piccola verde)
  • 220 g Philadelphia
  • 50 g burro temperatura ambiente
  • 50 gr di zucchero a velo
  • gherigli di noce per decorare (facoltativo)

Per prima cosa preparate il pure di zucca: accendete il forno a 190°. Pulite la zucca tagliata da eventuali semi. Mettete un foglio di alluminio su una teglia, adagiate la zucca con il verso tagliato verso il basso e coprite con un altro foglio di alluminio e chiudete bene. Cuocete per circa un’ora o finché la zucca non diventa morbida. Quando sarà ora di togliere la buccia, vedrete che basterà alzare la buccia e l’interno della zucca rimarrà sul foglio di alluminio. Fate raffreddare leggermente e poi frullate per avere un composto omogeneo.

Passiamo a preparare l’impasto dei cupcakes: abbassate  il forno a 180°C. Foderate i stampini da muffin con pirottini di carta. Mescolate in una ciotola abbastanza grande la farina setacciata, il lievito, la cannella, lo zenzero, la noce moscata, il sale e il bicarbonato.

In un’altra ciotola, lavorate insieme il burro con lo zucchero con le fruste elettriche finché diventa una crema bianca e morbida.Poi aggiungete le uova uno alla volta, facendo incorporare bene il primo, prima di aggiungere il secondo uovo. Aggiungete il purè di zucca e il poi composto di la farina mescolando bene finché il composto non e’ omogeneo.

Riempite i stampini per due terzi e infornate per circa 17-20 minuti. Prima di sfornarli controllate con uno stuzzicadenti se i cupcakes sono cotti. Lasciateli raffreddare prima di decorarli con la crema di formaggio.

DSC_0452

Per preparare la crema di formaggio sbattete con le fruste elettriche la Philadelphia e il burro fino ad amalgamarli. Unite lo zucchero a velo e sbattete  finche’ il composto e’ liscio: assaggiate se vi va bene la quantità di zucchero, potete anche aggiungerne ancora, dipende da quanto vi piace sentire il gusto del Philadelphia.

DSC_0461

In questo caso ho preso la sac-a-poche con bocchetta liscia e poi ho decorato con un gheriglio di noce.

DSC_0463

Ovviamente i cupcakes vanno tenuti in frigo per la presenza del formaggio.

Ho preso questa ricetta dal blog che adoro: Unamericanaincucina (ho anche uno dei suoi libri), ho cambiato solo la crema di formaggio perché secondo me 300 gr di zucchero a velo erano davvero troppi!!!

Voi avreste usato un’altra glassa? Tipo una al burro o cosa?

DSC_0477

Red Velvet Cupcakes

Era tanto che volevo provare quest cupcakes, ma non mi ero mai seriamente preoccupata degli ingredienti…..Poi mi sono ritrovata con delle barbabietole rosse in frigo e non sapevo bene cosa farne, quindi ho provato questa ricetta.

Credo che vi stupiranno, perchè sono molto particolari ma buonissimi!!!

DSC_0020

Ingredienti per 16 cupcakes:

  • 200 gr barbabietola bollita
  • 180 gr burro ammorbidito
  • 275 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 2 uova
  • 270 gr di farina
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 90 ml di latte
  • 125 gr di yogurt
  • 200 gr di mascarpone
  • 50 gr di zucchero a velo

Accendere il forno a 180° e mettere i pirottini da cupcakes negli stampi da muffin.

Tagliare la barbabietola a pezzettini e metterla nel frullatore e frullare finchè non si ottiene una purea liscia.

Sbattere in una ciotola il burro con lo zucchero e la vaniglia finchè non ottenete un composto spumoso e morbido. Aggiungere un uovo e frullate bene finchè si è amalgamato bene e poi aggiungere l’altro uovo. Aggiungete le barbabietole e mescolatele e poi aggiungere la farina setacciandola sopra il composto e frullando a velocità minima. Aggiungere poi il bicarbonato, il cacao setacciato, il latte a filo e poi 90 gr di yogurt.

Quando il composto sarà ben amalgamato, suddividere il composto nei pirottini riempendoli per due terzi. Cuoceteli per 20/25 minuti, finchè i cupcakes saranno gonfi e leggermente crepati sulla superficie.

Togliere le tortine dal forno e farle raffreddare su una grata per 15/20 minuti.

Mescolate il mascarpone con 35gr di yogurt e lo zucchero con una frusta elettrica finchè ottenete una crema spumosa. Mettete la crema nella sac a poche e decorate i cupcakes. Spolverate i cupcakes con un pò di zucchero a velo.

Note: vi devo avvertire, senza crema questi cupcakes sono un pò particolari di gusto, ma il mascarpone li rende fantastici.

Cupcakes azzurri

Ho fatto questi cupcakes per un pomeriggio insieme alle amiche e ai nostri nanetti!! Visto che la padrona di casa che ci ospitava è di nuovo in dolce attesa, ho evitato creme con mascarpone o altri ingredienti a rischio, e ho optato per la classica crema di burro rivisitata.

DSC_0032

Questi cupcakes sono un tripudio di burro, vi devo avvertire!!!! Sono molto simili (ovvio che non cremo riuscirò mai ad avvicinarmi davvero…..) ai primi cupcakes che ho mangiato qualche anno fa a New York: base alla vaniglia e crema burrosissima, ma anche golosa.

Quindi provateli e poi fatemi sapere cosa ne pensate.

Ingredienti per 16 cupcakes:

  • 185 gr di burro morbido
  • 170 gr di zucchero finissimo
  • 3 uova temperatura ambiente
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • 155 gr farina autolievitante
  • 30 gr di farina
  • 125 ml di latte temperatura ambiente

Ingredienti per la crema di burro:

  • 250 gr burro morbido
  • 250 gr zucchero a velo setacciato
  • 80 ml panna da montare
  • colorante alimentare

Accendere il forno a 180° e preparate i pirottini di carta negli stampi da muffin.

Sbattere il burro con lo zucchero con le fruste elettriche fino ad avere una crema spumosa e chiara. Unire le uova, uno alla volta e sbattendo bene finchè viene ben amalgamato prima di aggiungere il successivo. Aggiungere la vaniglia e continuare a sbattere la crema. Setacciare insieme le due farine ed unirle al composto alternadole al latte. Non mescolare troppo: lavorare il composto solo finchè è quasi omogeneo.

Dividere il composto nei pirottini e infornarli per 15-18 minuti. Verificare con uno stecchino prima di toglierli dal forno e farli raffreddare su una griglia.

Per la crema sbattere il burro con lo zucchero finchè risulta un composto liscio. Aggiungere la panna e sbattere con le fruste per 30 secondi per ottenere un composto gonfio. Versare qualche goccia di colorante fino ad ottenere il colore che volete e poi mettete la crema di burro nella sac a poche e decorare i cupcakes, che devono essere freddi altrimenti la crema di scioglie.

Note: io spesso faccio la crema di burro con moooolto meno zucchero a velo, tipo la metà del burro. Non viene per niente male, anzi, diciamo che è un pò meno morbida ma soprattutto risulta una quantità minore di crema, quindi spesso bisogna usare più burro o metterne meno crema sui cupcakes, quindi valutate prima quanta crema avete a disposizione.

DSC_0036