Pane fatto in casa ai cereali ed erbette provenzali

Questo è un altro tentativo di pane fatto in casa che non è venuto poi così male!!!

DSC_1084

Ingredienti per 3 pagnotte:

  • 200 gr di farina integrale
  • 200 gr di farina 00
  • 100 gr di farina di kamut integrale
  • 1 cucchiaino di sale ben pieno
  • 10 gr di erbette provenzali secche
  • 25 gr di lievito di birra fresco
  • 280 ml di acqua tiepida.

Mettere le farine, il sale e le erbette secche in una ciotola e mescolare bene creando una fontana al centro. Nel frattempo fate sciogliere il lievito nell’acqua tiepida (mi raccomando non calda, tiepida). Versare l’acqua nella fontana e impastare a mano per 5 minuti finchè risulta una palla liscia ed elastica.

Infarinare la palla e metterlo a riposare in una ciotola pulita coprendolo con un canovaccio per un’ora e mezza. Meglio se sta in un posto tiepido, lontano da correnti d’aria, tipo nella bocca del forno tiepido spento.

Finita la lievitazione prendi il composto, sgonfialo con le mani e forma tre pani leggermente allungati.

Accendi il forno a 190° (modalità statica) . Metti i tre pani su una placca da forno rivestita con carta da forno e fai leivitare altri 15 minuti.

Fai una croce sopra i pani ed infornali per 30-35 minuti. Sforna il pane e lascialo raffreddare.

Note: questo pane resta morbido per 2/3 giorni

Annunci

Mojito alla fragola

Questo mojito lo faccio sempre quando ho amici a casa, tanto che lo scorso Natale mi hanno regalato i bicchieri proprio da mojito!!!!

DSC_1089

Guardate è semplicissimo e si può fare la variante alcolica o analcolica.

Ingredienti per 4 mojito:

  • 3 lattine di Mojito della Soda (lo trovate al supermercato nella sezione bibite)
  • sciroppo di fragola (non amarena, ma fragola)
  • rum bianco se fate la variante alcolica

Prendete dei bicchieri alti, versate in ognuno un dito scarso di sciroppo di fragola ed eventualmente il rum. Se mettete il rum la quantità è a vostra discrezione, ovviamente! Io di solito ne metto un dito, poi si fa sempre in tempo ad aggiungerne.

Versate poi 2/3 della lattina di mojito freddo e gustatevi il vostro mojito alla fragola!!!!

Nota: volete fare una cosa molto chic? Decorate il bordo dei bicchieri con lo zucchero! Prendete i bicchieri prima di versare i vari contenuti, bagnate il bordo per circa un cm e mettete il bordo del bicchiere nello zucchero, vedrete che risultato!!!!

 

Panini bianchi e neri

Questo sarà il mio quarto tentativo di fare il pane in casa……la prima volta era andata bene ma mi ero scordata il sale!!!!

Gli altri due tentativi erano stati dei veri disastri, mentre oggi i panini sono venuti proprio bene!!!!

DSC_1057

Devo dire che fare il pane in casa è semplice, o almeno fare questi panini, non ci si mette più di 20 minuti (ovviamente escluso tempo di lievitazione e la cottura).

Ingredienti per 16 panini:

  • 500 gr di farina 00
  • 25 gr di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di sale
  • 290 ml di acqua tiepida
  • 2 cucchiai di semi di papavero
  • 2 cucchiai di semi di sesamo
  • farina extra per il piano di lavoro

Mescolare in una ciotola ampia la farina e il sale e creare una fontana con un buco al centro.

Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, mescolare bene e lasciare riposare 2 minuti.

Aggiungere l’acqua nella farina e cominciare a lavorare con un cucchiaio di legno e poi con le mani. Lavorare la pasta per 7/8 minuti: dovreste ottenere una palla abbastanza elastica e compatta, che si stacca bene dalle pareti della ciotola. Siccome la pasta diventa così prima dei 7 minuti, mettetevi la sveglia in modo da essere sicura di aver lavorato abbastanza la pasta.

A questo punto infarinate leggermente la palla e mettetela nel fondo della ciotola, mettete sopra un canovaccio e mettete a riposare il tutto per un’ora e mezza in un luogo tiepido e senza correnti d’aria.

Passato il tempo per la lievitazione, accendete il forno a 200° C. Mettete i due semi in un piatto e mescolateli. Mettete della carta da forno su due placche che possano essere infornate.

Togliete la pasta dalla ciotola, dovrebbe aver raddoppiato il volume, e mettetela sul piano da lavoro precedentemente infarinato. Dovrete lavorare la pasta per giusto un minuto o due per sgonfiarla. Fate 16 palle, e poi schiacciatele con le mani in modo da ottenre dei “dischi” e metteteli sul piano infarinato.

Con un pennello spennellate i dischi di pasta di acqua e poi passate la parte bagnata nei semi e metteteli sulla placca ben distanziati uno dall’altro.

Cuocere i panini per 15/18 minuti o finchè sono leggermente dorati.

Note: io uso ovviamente il forno statico per cuocere i lievitati e non il ventilato.

 

Il brunch della domenica

Ecco, domani (che è sabato) avrò degli amici a casa per il nostro brunch della domenica.

Abbiamo istituito questa “tradizione” da poco per cercare di vederci con regolarità, ora che è arrivato Lorenzo, il mio bimbo che ormai ha quasi nove mesi e che ride quando mi vede indaffarata nella mia mini cucina mentre lui sta tranquillo sul seggiolone…. magari da grande farà lo chef, o almeno saprà cucinare.

Il menù di domani prevede:

– uova e bacon (è un brunch!)

– insalata di riso (è estate)

– muffin ai mirtilli (ricetta presa da uno dei miei libri sui muffin)

– cheesecake al burro di arachidi (ricetta presa dalla trasmissione di Nigella)

Domani o domenica caricherò le ricette dei dolci, prima devo assaggiarli per vedere come sono venuti!!!